Sulla terra pavese voglia d’indipendenza

Sulla terra pavese voglia d’indipendenza

7 novembre 2016

In provincia di Pavia, anche se a pochi chilometri da Vercelli, si è fatta, come si suol dire, la storia d’Italia: a Palestro ci fu la più importante battaglia della seconda guerra d’indipendenza dell’Italia, nel maggio 1859, in cui le truppe sabaude riconquistarono la Lomellina invasa dagli Austriaci. Un grande ossario di ceramica, bronzo e mosaico, appena a lato della statale, racchiude i resti di tutti i soldati ricorda l’importante evento. Non è l’unico, d’altra parte: in direzione opposto, a Montebello della Battaglia, dove nel 1859 si scontrarono francesi, austriaci e piemontesi, un albero ricorda ancora oggi il racconto di De Amicis “La piccola vedetta lombarda” ispirato proprio a quella battaglia.

 

Rivivi il tour #il365 | #inLombardia365 #lamialiguria tra Pavia e Liguria su Facebook, Twitter e Insagram!