Sirmione e la Penisola dei poeti

Sirmione e la Penisola dei poeti

17 maggio 2016

Tra le fantastiche mete del prossimo tour che passerà dal Lago di Garda e da Brescia, c’è un luogo che potremmo definire magico…

Sirmione. Una terra da scoprire. Scelta e amata da artisti e poeti di ogni tempo per la sua atmosfera incantata e le bellezze naturali, Sirmione ti accoglie nel cuore del Lago di Garda con il fascino di una storia millenaria, il benessere delle sue terme rinomate in tutta Europa, il piacere di una gastronomia unica al mondo e una tradizione di sincera e sorridente ospitalità. Da sempre emblema del Garda nel mondo, la penisola di Sirmione, amata e ammirata fin dalla più remota antichità, si estende per 4 km nel cuore del Lago di Garda. Gli insediamenti palafitticoli, le “Grotte di Catullo”, il Castello Scaligero, testimoniano il fascino che questo paese, frequentato e cantato da artisti e poeti, ha esercitato in tutte le epoche. Le strutture alberghiere altamente qualificate, la varietà dell’offerta turistica, la presenza dell’acqua termale e la tradizione enogastronomica, unite alla bellezza del luogo, rendono Sirmione un’incantevole località di soggiorno. Le “Grotte di Catullo” consentono di ammirare gli imponenti resti di una villa romana in un parco archeologico di 20 mila mq. L’imponente Rocca Scaligera era destinata a scopi difensivi: oggi dalla torre si gode una vista mozzafiato. Le principali chiese risalgono al periodo longobardo, mentre il vivace centro storico si caratterizza per le strette ed affascinanti viuzze e i muri in pietra, che regalano ai visitatori scorci romantici e suggestivi. Da non perdere è la Passeggiata delle Muse che dal centro storico giunge fino al Lido delle Bionde: un itinerario assai piacevole che si sviluppa lungo la costa e conduce ad una delle spiagge più attraenti del basso lago.

 

Seguite le avventure del nostro fantastico team a Brescia e sul Lago di Garda con l’hashtag #inLombardia365 su TwitterInstagram e Facebook!