Parco di Monza

Parco di Monza

Il Parco di Monza è il cuore verde di Monza, attraversato dal Lambro. Immergiti nei suoi sentieri alla scoperta delle varie attività sportive ed eventi culturali.

Con i Giardini della Villa Reale costituisce un complesso di inestimabile valore paesaggistico, storico, monumentale e architettonico. Questa area protetta fu istituita il 14 settembre 1805 per volontà dell’imperatore Napoleone con lo scopo di farne una tenuta agricola modello e una riserva di caccia di vaste dimensioni: il Parco di Monza occupa infatti ben 700 ettari ed è uno tra i maggiori parchi storici europei. Ci sono tre aree principali, la parte adiacente alla Villa Reale, a sud, mantenuta a giardino e campagna aperta, l’area a nord, il “Bosco Bello” piantumato a bosco e la fascia lungo il fiume Lambro che venne lasciata con vegetazione riparia da zona umida.

Oggi il Parco di Monza rappresenta anche un polmone insostituibile per le centinaia di migliaia di abitanti che gravitano intorno ad esso, come dimostra il fatto che oltre un milione di persone lo frequenta annualmente. Ma è anche l’unica oasi, sicuro rifugio, per tante specie animali e vegetali.
Oggi, percorrendo i suoi viali di antiche origini, è possibile, socchiudendo gli occhi, osservare un piccolo concentrato di quello che era la Brianza ottocentesca: boschi, prati, coltivi, il Lambro, le cascine e le ville, inseriti in un ambiente apparentemente naturale, ma attentamente progettato. Un parco senza precedenti ed ancora oggi unico nel suo genere.

www.turismo.monza.it
www.reggiadimonza.it

 

Segui le avventure del nostro team a Monza con #inLombardia365 su Twitter, Instagram, e Facebook!

Tags:
No Comments

Post A Comment