Mantova per amore

Mantova per amore

Itinerario nel cuore di Mantova alla scoperta dei luoghi più romantici.
Mantova suscita emozioni e stupore in chi, oggi, ammira il suo profilo, irreale, sospeso tra cielo e acqua, come ha emozionato gli autori illustri di ogni epoca, Virgilio, Dante, Shakeaspeare, Verdi e D’Annunzio… Storie e leggende di amori appassionati si sono intrecciate nei suoi vicoli, nelle strade, nei palazzi e sulle sponde dei laghi, lasciando tracce, reali o immaginarie, della loro presenza. L’itinerario di visita inizia a Palazzo Ducale, la Reggia dei Gonzaga per oltre 4 secoli, simbolo del gusto e della raffinatezza dei signori che l’abitarono. Al suo interno, si segnalano tra gli ambienti più rappresentativi: la Camera degli Sposi, detta anche Camera Picta, che a dispetto del nome non era una camera nuziale ma un locale di alta rappresentanza con affreschi di Andrea Mantegna (in realtà pare Ludovico II vi abbia di tanto in tanto dormito in un grande letto a baldacchino sostenuto da ganci ancora visibili alle paretii) e l’Appartamento di Isabella d’Este, in cui la stessa ricavò il suo Studiolo per la lettura.

 

Scopri di più seguendo #inLombardia365 su TwitterInstagram e Facebook!

Tags:
No Comments

Post A Comment