La cucina tipica mantovana

La cucina tipica mantovana

5 aprile 2016

Mantova: che terra… gustosa!!! Prodotti locali e saporite specialità gastronomiche come i tortelli di zucca, il risotto alla pilota e il menà, il luccio in salsa : questi i pilastri di una cucina dalle antiche tradizioni, raffinata…

Mantova: che terra… gustosa!!!

Prodotti locali e saporite specialità gastronomiche come i tortelli di zucca, il risotto alla pilota e il menà, il luccio in salsa: questi i pilastri di una cucina dalle antiche tradizioni, raffinata nelle sue realizzazioni ma estremamente popolare nella capacità di sfruttare tutto ciò che madre Natura offre: dalle erbe da campo alla cipolla alle pere.Tra i punti di forza della gastronomia mantovana citiamo, in primis, il maiale: allevato sin dai tempi degli Etruschi, costituisce un alimento cardine di questa cucina, che lo propone in mille versioni molto apprezzate, soprattutto il salame e la salamèla. Protagonisti, a seguire, sono la zucca – base per la preparazione dei famosi tortelli – e due formaggi dal nome importante: Grana Padano, che si produce sulla riva sinistra del Po, e Parmigiano Reggiano, che, invece, abita sulla riva destra del fiume. Mantova vanta, inoltre, una produzione vinicola di alta qualità, da scoprire con bellissime escursioni lungo i trecento chilometri della Strada dei vini e dei sapori mantovani dove potremo curiosare nelle cantine e goderci un calice di merlot, di pinot, di cabernet sauvignon, di lambrusco… Potremo assaggiare le specialità rigorosamente locali dei ristoranti associati o fare una visita fluviale nella Riserva naturale di Rivalta. Last but not least per una vacanza enogastronomica di divertimento e gusto, citiamo la Strada del riso e dei risotti mantovani, che ci dà appuntamento, con le sue feste e le sagre, per farci scoprire il riso Vialone Nano: questa particolare varietà dal chicco rotondo si produce sulle rive del Mincio e ci piacerà per la sua versatilità. Le nostre papille gustative a Mantova avranno senza dubbio l’imbarazzo della scelta!

 

Per rimanere aggiornati sulle avventure di #inLombardia365, seguiteci su Twitter, Instagram, e Facebook dal 18 al 20 marzo!