I sapori indimenticabili della Valtellina

I sapori indimenticabili della Valtellina

20 luglio 2016

In Valtellina la buona tavola è di casa ovunque. Il territorio offre un’ampia scelta tra vini, salumi e affettati, formaggi, mele e specialità. Una sinfonia di sapori che possono soddisfare dal palato più semplice a quello più raffinato.
Un viaggio in Valtellina è un viaggio all’insegna del gusto e del sapore della tradizione che alberga in queste terre.
Si presenteranno splendide giornate di sole dove si potrà camminare tra i meravigliosi paesaggi e sentieri della Valtellina per rifugiarsi in uno dei tanti alpeggi dove gustare i formaggi tipici. I più noti sono il Bitto Storico, presidio Slow Food e il Casera, usato per condire i pizzoccheri ed altri famosi piatti. Qui è possibile scoprire emozioni nuove grazie a sapori unici che non smettono di piacere. I tanti ristoranti sparsi per la Valle sono all’insegna della valorizzazione dei prodotti del territorio, a km 0 e sanno accogliere con la tipica genuinità valtellinese.
In Valchiavenna si ha la possibilità di mangiare in un tipico crotto Valtellinese; il luogo adatto per gustare le tradizioni del posto e dove venivano anticamente conservati i genere alimenari.
La valle è caratterizzata da moltissime ricette antiche e custodite gelosamente come quella dei Pizzoccheri, primo piatto per eccellenza, qualità e originalità. Una prelibatezza che non esiste in nessun altro luogo e nasce dalla tradizione contadina.
Accompagnati dagli Sciatt, “bignè” di grano saraceno ripieni di formaggio casera e poi fritti, che conquisteranno il palato di chiunque con il loro gusto casereccio, ma squisito. E poi la polenta taragna, il violino di capra, il pane di segale, i biscotti di Prosto, la bisciola, i taroz, i chisciöi …sono tra le più conosciute delle ricette Valtellinesi ed ognuna di loro ha un sapore che sarà difficile da dimenticare. Dalla bassa all’alta Valtellina questi sapori sono presenti ed elaborati a seconda delle zone, ma una cosa è sicura: ogni piatto sorprende e risulta ottimo. I vini, coltivati nei famosi terrazzamenti, ben 2.500 km di muretti a secco, i piatti vengono esaltati dai gusti forti e particolari dei vini di Valtellina.
I salumi e gli affettati tipici come la slinzega o il violino di capra sono ottimi antipasti e contorni, con i loro sapore deciso che si sposa perfettamente con il pane di segale locale.
La Valtellina è una meta che racchiude in sé mille destinazioni, esperienze, territori e la possibilità di soddisfare le esigenze e le passioni di ogni persona, da chi vuole gustare un buon vino a chi vuole un pranzo semplice ma gustoso. I sapori millenari della valle non svaniranno mai grazie all’impegno di ogni famiglia per tramandare le tradizioni culinarie. Questi piatti sono un must da provare almeno una volta nella vita.

 

Rivivi l’esperienza dell’ulimo tour in Valtellina con #inLombardia365 su Twitter, Instagram, e Facebook