Appassionati di storia: 3 luoghi da non perdere

Appassionati di storia: 3 luoghi da non perdere

Alla ricerca di luoghi che hanno fatto la storia del territorio Gardesano?

Non potete omettere dal vostro viaggio tre tappe essenziali: Vittoriale degli Italiani, Casa Museo Ugo da Como e Torre di San Martino della battaglia.

Il Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera è universalmente conosciuto come la casa del poeta Gabriele D’Annunzio.

D`Annunzio allestì il Vittoriale degli Italiani fra il 1921 e il 1938 in collaborazione con l`architetto Gian Carlo Maroni. Circondò con una cerchia di mura un complesso di edifici ai quali si giunge attraversando vie e piazze. In posizione panoramica, affacciato sul Lago di Garda, oggi il grande Anfiteatro è sede del prestigioso Festival estivo, musicale e teatrale “Tener-a-mente”

La Casa del Podestà Ugo da Como di Lonato del garda sorse verso la metà del Quattrocento quale sede del rappresentante di Venezia, cui era demandato il controllo del territorio. Passò sotto il dominio spagnolo, austriaco…finchè nel 1906 non fu acquistata dal Podesta e restaurata con l’aiuto dell’architetto bresciano Tagliaferri. Oggi casa Museo aperta al pubblico, adiacente alla Rocca Visconteo Veneta, sede di eventi e festival di richiamo internazionale.

La Torre di San Martino della Battaglia, situata nell’omonima località a Desenzano del Garda, è stata eretta per onorare la memoria di re Vittorio Emanuele II e di quanti hanno combattuto per l’indipendenza e l’Unità d’Italia fra il 1848 e il 1870.
La Torre,  maestosa all’esterno e ricca d’arte all’interno è immersa in un ampio parco nel cuore dei vigneti, area di produzione Lugana doc.

Alle sue spalle è possibile visitare il Museo e l’Ossario

 

Rivivi la Cooking Cup sul Lago di Garda con i blogger di #inLombardia365 su TwitterInstagram Facebook!

No Comments

Post A Comment