Alla scoperta della natura incontaminata delle Alpi a bordo del Trenino Rosso

Alla scoperta della natura incontaminata delle Alpi a bordo del Trenino Rosso

Un viaggio unico nel suo genere, a bordo di un trenino rosso che viaggia sulla tratta ferroviaria più alta delle Alpi. Attraverso boschi, ghiacciai e laghi l’espereienza è mozzafiato.

 

Il Trenino Rosso del Bernina non è un semplice mezzo di trasporto che comodamente porta i suoi viaggiatori da un punto all’altro ma è diventato negli anni sinonimo di un’esperienza di viaggio che permette di vivere la natura restando comodamente seduti in carrozza: come in un film, i passeggeri osservano scorrere i panorami delle vallate alpine, tra cascate e  torrenti.

Da Tirano a St. Moritz, con il Trenino Rosso del Bernina si valica il passo Bernina (quota 2253 metri), per poi riscendere verso la rinomata località svizzera. I vagoni del Trenino Rosso offrono ai passeggeri ogni tipo di comfort: caldi e accoglienti d’inverno, freschi d’estate, grazie alle carrozze cabrio all’aperto. La celebre tratta tra Tirano e St. Moritz è stata anche inclusa nei Beni del Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il percorso

Si parte da Tirano e si raggiunge Brusio dove inizia la salita sull’elegante viadotto elicoidale. Superato il lago di Poschiavo, si prosegue  fino al punto panoramico dell’Alp Grüm, a 2091 metri con vista sul ghiacciaio del Palù. Si sale ancora fino all’Ospizio Bernina dove si gode della vista sul ghiacciaio del Cambrena. Da qui inizia la discesa, con una stupenda vista sul ghiacciaio del Morteratsch e sul gruppo montuoso del Bernina, con i suoi “quattromila” metri scintillanti di nevi eterne. Il viaggio prosegue poi in un paesaggio incantato fino a raggiungere la stazione di St. Moritz.

In questo percorso numerose sono le possibilità di sostare e di fare passeggiate: ad esempio si può attraversare la magnifica Val Roseg o la parallela valle del Morteratsch  fino ad arrivare ai piedi dell’omonimo ghiacciaio. Dalla Valposchiavo al Lago Bianco, fino all’imperdibile Massiccio del Bernina: viene spontaneo godersi a 360 gradi il panorama su una delle più affascinanti trasversali alpine al mondo.

Per i più golosi, la gioia della vista va di pari passo a quella del palato: a St. Mortiz si possono gustare gli imperdibili Rösti con pancetta, wurstel e uovo al tegamino, accompagnati dalle ottime birre svizzere.

La prenotazione è fattibile solamente online e i posti sono limitati. Sul sito https://www.rhb.ch non mancano le occasioni per perfezionare l’organizzazione del viaggio: in base alle scelte dei passeggeri, le offerte accontentano ogni richiesta. Da tenere d’occhio anche le varie proposte e i suggerimenti per rendere l’esperienza personalizzata, tra ristoranti, offerte per famiglie e visite guidate.

 

Per scoprire le curiosità e gli aneddoti e rivivere tutte le emozioni di questa fantastica esperienza, continuate seguire l’hashtag #inLombardia365 su Twitter, Instagram e il nostro racconto su Facebook!

Tags:
No Comments

Post A Comment