24 ore a Monza

24 ore a Monza

Monza è una città d’arte che si visita piacevolmente a piedi o in bicicletta.

Dalla Stazione di Monza si raggiunge in breve tempo la zona pedonale del centro storico con eleganti ed animate vie pedonali in cui si affacciano negozi, locali ed edifici storici.

Passeggiando lungo la via Italia si incontra la chiesa di Santa Maria in Strada, splendido esempio di gotico lombardo. Poco più avanti, imboccando via Teodolinda, da non perdere i Musei Civici di Monza ospitati nella Casa degli Umiliati con all’interno una ricca collezione di opere d’arte dell’Ottocento e Novecento.

A pochi passi dai Musei Civici, il Duomo di Monza dedicato a San Giovanni Battista, di fondazione longobarda, con la celebre Corona Ferrea e le pitture murali tardogotiche degli Zavattari.  A fianco il prezioso tesoro longobardo nel Museo e Tesoro del Duomo di Monza.

La passeggiata prosegue nella centralissima Piazza Trento e Trieste, antico Pratum Magnum, con il Palazzo Comunale degli anni Trenta e al centro il Monumento ai Caduti. A pochi passi si trova l’Arengario, il palazzo comunale medievale, sotto i cui portici oggi i monzesi si danno appuntamento e nella cui sala al primo piano vengono ospitate importanti mostre.

Da Piazza Roma, proseguendo in Via Carlo Alberto – costeggiata da case ottocentesche – si incontra prima la Chiesa di San Pietro Martire e in Piazza Carrobiolo, l’omonima chiesa di fondazione medievale, ma rimaneggiata in forme tardorinascimentali.

Dopo una sosta pranzo in una tipica osteria del centro si consiglia la visita alla Reggia di Monza, a pochi passi dal centro storico, raggiungibile proseguendo lungo la via Carlo Alberto, superando Piazza Citterio e attraversando il parchetto dei Boschetti Reali, antico tridente d’invito al complesso monumentale.

Il pomeriggio passa velocemente visitando gli splendidi interni della Villa Reale, recentemente restaurati e aperti al pubblico, ma anche il giardino all’inglese che abbraccia l’edificio, con i suoi alberi ultrasecolari, specchi d’acqua e rovine romantiche. Da qui doveroso proseguire nell’ adiacente Parco di Monza, magari noleggiando una bicicletta, percorrendo i suoi sentieri verdi alla scoperta delle ville nobiliari, le cascine ottocentesche e i mulini che rendono unico il parco cintato tra i più grande d’Europa.

Infine, dopo una giornata ricca di cultura, arte e natura, l’animata Via Bergamo, vicino al fiume Lambro, offre ristoranti e locali per tutti i gusti!

 

Rivivi il tour del nostro team #inLombardia365 a Monza su TwitterInstagram Facebook!

Tags:
No Comments

Post A Comment